Tag: Ricerca universitaria

gatto intelligente quanto cane

Sfatato il mito della superiorità di Fido: il gatto è intelligente quanto il cane

Una recente ricerca condotta dall'Università di Kyoto fa cadere un mito: il cane non è più intelligente del gatto. La presunta superiorità del primo rispetto al secondo era stata ipotizzata perché fino a ora si credeva che solo i cani fossero dotati di memoria e quindi capaci di imparare. Ma gli studiosi giapponesi... (continua...)
L'esercizio fisico non aiuta a dimagrire

L’esercizio fisico non aiuta a dimagrire senza rinunce a tavola

Cattive notizie per chi è sovrappeso: per vedere scendere l'ago della bilancia non basta fare sport. Una ricerca della Loyola University di Chicago ha messo in luce che fare esercizio fisico non è sufficiente per dimagrire. Per avere successo occorre anche seguire una dieta adeguata. Se avevate sempre pensato che un'intensa attività... (continua...)
Facebook ci fa perdere la cognizione del tempo

Attenti all’orologio: su Facebook perdiamo la cognizione del tempo

Non riusciamo a rendercene conto. Le ore ci sembrano minuti e i minuti secondi. Proprio così: quando siamo su Facebook, specie se siamo impegnati a guardare delle foto, perdiamo letteralmente la cognizione del tempo. A scoprirlo è stata una ricerca della University of Kent, che potrebbe aprire nuove... (continua...)
Masticare bene rafforza il sistema immunitario

Mangiate con tranquillità. Masticare bene rafforza il sistema immunitario

A chi non è mai capitato - magari da bambino - di sentirsi dire che masticare bene è importante? Il motivo è che, come si dice comunemente, "la prima digestione avviene in bocca". E un cibo adeguatamente masticato prima di essere deglutito diventa automaticamente più digeribile. Una recente scoperta della University of Manchester,... (continua...)
privacy chat di whatsapp a rischio

Chat di Whatsapp, privacy a rischio: una backdoor consente di leggere i messaggi altrui

Private, ma non troppo. Le chat di Whatsapp potrebbero essere molto meno sicure di quanto saremmo portati a pensare. Ogni volta che scriviamo qualcosa a un nostro contatto, infatti, il nostro messaggio potrebbe essere intercettato e letto. E questo nonostante esso sia cifrato. A scoprire la falla nella sicurezza... (continua...)