Da Trieste alla volta di Roma, per gridare indignazione e per chiedere un cambio di regole e direzione. Come da tantissime altre città d'Italia, anche dal capoluogo giuliano sono tanti i giovani indignati approdati nella Capitale. Tra di loro c'è anche Luca Tornatore, ricercatore precario (un brillante astrofisico), ma anche uno che... (continua...)