Il ruolo dei ricercatori nella didattica è insostituibile, e devono essere promossi a professori associati tutti gli idonei, nell'ambito della riforma del ministro Gelmini. Però in aggiunta, chi lo desidera dovrebbe poter continuare a lavorare gratis. Questo, in estrema sintesi, il punto di vista della Crui, la conferenza dei rettori,... (continua...)