iulm universita

Gli studenti del corso di “Strumenti e tecniche della produzione audiovisiva”, tenuto dal Prof. Enzo Papetti presso lo IULM di Milano, hanno scritto “da soli” il proprio libro di testo per insegnare a girare un film.

Il Professor Papetti spiega perché non si tratta delle solite “dispense” universitarie.

Il libro scritto dagli studenti dello IULM è infatti un “libro vero di duecento e passa pagine, pubblicato dalle edizioni universitarie dello Iulm e regolarmente adottato come libro di testo per gli studenti dei quest’anno” – ha spiegato il docente al quotidiano “Il Giornale”.

L’idea di far scrivere il testo agli studenti è nata in seguito al workshop per imparare a realizzare un cortometraggio, frequentato durante l’anno precedente dai ragazzi: dopo le lezioni teoriche, il Prof. Papetti ha domandato agli studenti di “trasformare le esperienze sul set in un libro, qualcosa che fosse all’opposto di un approccio teorico classico… “.

“All’inizio gli studenti erano un po’ restii, spaventati” – ricorda Papetti – “poi ci hanno preso gusto, ed il libro funziona: i ragazzi che quest’anno stanno seguendo lo stesso corso ci si trovano bene, lo sentono “vicino”…ed anche loro, se riuscirò a proseguire questo tipo di esperienza, aggiungeranno delle cose: insomma si tratta di un testo aperto, non di un manuale nozionistico che si impara a memoria”.