studente scomparso bologna

studente scomparso bologna

Avrebbe dovuto dare gli ultimi due esami alla facoltà di antropologia dell’Università di Bologna, ma di Mariano Cologna, non si sa più niente da lunedì scorso. Il ragazzo di 28 anni, originario di Trento, è letteralmente sparito.

A lanciare l’allarme sono stati i coinquilini dello studente scomparso. I giovani martedì sera hanno chiamato i genitori di Mariano, che subito si sono rivolti ai carabinieri. Secondo la ricostruzione dei fatti, Mariano è uscito di casa per andare a correre vestito con abiti da trekking. Ma adesso del ragazzo non resta che una bicicletta trovata nella zona del parco dei Gessi, e un cellulare dimenticato a casa.

Su di lui continuano le ricerche di carabinieri, protezione civile, vigili del fuoco e volontari. Ricerche che tuttavia non hanno avuto finora alcun esito.

A causa delle nevicate degli ultimi giorni, le perlustrazioni sono state sospese nella zona del parco dove è stata ritrovata la bicicletta del ragazzo. Intanto, è nato però un gruppo su Facebook dedicato al ritrovamento dello studente scomparso. Il gruppo si chiama “Ragazzo scomparso a Bologna” ed è nato dopo che la Procura di Bologna ha autorizzato la pubblicazione della foto del giovane e ha lanciato un appello a chiunque conosca Mariano Cologna a collaborare per le ricerche.

Proprio attraverso il gruppo su Facebook, che conta 807 membri,  alcuni volontari stanno partecipando alle ricerche con volantini e perlustrazioni di gruppo. Tra questi ci sono anche amici e conoscenti di Mariano.