catania_specie_aliene_biodiversita_2009

Il Corso di laurea in Scienze ambientali dell’Università di Catania organizza il convegno “Le specie aliene nella biodiversità siciliana“, che si terrà giovedì 5 marzo 2009 presso il Museo di Zoologia di Catania.

Durante il convegno saranno discusse origini e conseguenze dell’insediamento nella regione meridionale delle specie aliene, ovvero quelle specie animali, che si inseriscono in un nuovo ambiente geografico minando l’equilibrio delle specie autoctone.

Un esempio di specie aliena? Le alghe nocive ed i pesci estranei all’ecosistema del Mediterraneo, insediati nel nostro mare a causa del riscaldamento globale delle acque terrestri.

Gli interventi previsti in “Le specie aliene nella biodiversità siciliana“:

  • “Rapporti con le istituzioni per la valorizzazione delle aree protette”
  • “La biodiversità in Sicilia”
  • “Le specie aliene in Sicilia: il caso del punteruolo rosso”
  • “La fauna ittica aliena del Golfo di Catania”
  • “Le specie aliene di Anfibi e Rettili in Sicilia”
  • “La componente aliena dell’Avifauna siciliana”
  • “Il caso della Nutria”
  • “La fauna dei vertebrati importati in Sicilia”
  • “Le specie di formiche aliene in Sicilia”
  • “Problemi e rischi della globalizzazione faunistica”

Gli interventi saranno integrati da una presentazione sulle specie aliene europee elencate nel database DAISIE, a cura degli studenti del corso di “Gestione della fauna“.

Il convegno “Le specie aliene nella biodiversità siciliana” si terrà giovedì 5 marzo 2009 alle ore 8:30, presso l’aula magna del Dipartimento di Biologia animale “Marcello La Greca” nel Salone del Museo di Zoologia, Via Androne 81 (tel: 095/312355).