sant'anna pisa expo shanghai 2010

sant'anna pisa expo shanghai 2010

La Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa è l’unica università italiana  – oltre alla Telematica Marconi – ad esporre un suo progetto all’Expo di Shanghai 2010 accanto alle industrie del “made in Italy”. Il progetto dell’ateneo pisano si chiama DustBot ed è un sistema innovativo per la raccolta differenziata porta a porta sviluppato dalla Scuola Superiore insieme ad altri partner europei.

Il DustBot del Sant’Anna di Pisa è adesso esposto nel Padiglione Italia accanto alle eccellenze italiane che spiccano nel settore del made in Itali e dell’high tech. Lo fa sapere la stessa Università che spiega il macchinario come un robot a chiamata che rivoluzionerà la differenziata porta a porta nelle zone residenziali.

“Il sistema robotico per la raccolta differenziata sarà inoltre uno degli ambasciatori dell’eccellenza italiana nella ricerca nell’ambito dell’Italia degli innovatori, l’iniziativa realizzata in maniera congiunta dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e Innovazione e dal Commissariato Generale del Governo per l’Expo di Shanghai 2010″ fa sapere inoltre l’ateneo.