scrivere annuncio lavoro

Cercare lavoronon significa soltanto cercare tra le offerte delle aziende quelle che ci sembrano più adatte al nostro curriculum vitae, ma anche proporsi come professionista nel mondo della domanda e dell’offerta relativa ad un impiego. Il mezzo più utilizzato per proporsi è quello di scrivere un annuncio di lavoro.

Scrivere un annuncio di lavoro, sia che per il web sia per il cartaceo, deve avere tre caratteristiche fondamentali:

 

  • sinteticità, un testo breve ed efficace;
  • chiarezza, far capire al potenziale interlocutore le proprie competenze, esperienze, capacità, richieste logistiche ed economiche, chi siamo (ad es. età, città dove si vive);
  • personalizzazione, un annuncio, per quanto debba mantenere uno stile professionale, deve comunque riuscire ad attirare l’attenzione del lettore, esprimendo  la personalità dell’autore.

I consigli degli esperti per scrivere un annuncio di lavoro efficace sono:

  • Dire l’essenziale,
  • puntare al sodo già nelle prime righe,
  • dimostrare di avere le idee chiare,
  • far pubblicare l’inserzione per più edizioni,
  • leggere le inserzioni altrui per farsi un’idea.

In genere, non tutti si sentono pronti a scrivere un annuncio di lavoro. Non a caso questo espediente, anche se diffusissimo, viene utilizzato da lavoratori che hanno già alle spalle una notevole esperienza lavorativa e possiedono un’identità lavorativa ben definita.

Inoltre, prima di inviare un’inserzione per la sua pubblicazione, è bene esercitarsi più e più volte a scrivere un annuncio di lavoro, stilandone più versioni (ad es. una più seria ed una più informale) da sottoporre al “giudizio” di persone di fiducia.

E’ bene ricordare, infatti, che una volta pubblicato non sarà più modificabile e costituirà il proprio biglietto da visita per ottenere un impiego. Per questo è bene calibrare adeguatamente contenuto e forma ogni qualvolta si decide di scrivere un annuncio di lavoro.