scienze matematiche fisiche naturali classifica facoltà censis 2010

scienze matematiche fisiche naturali classifica facoltà censis 2010

È all’Università di Trento la migliore facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali per la classifica delle facoltà di Censis e Repubblica 2010. L’ateneo raggiunge un punteggio medio di 106,8 per la facoltà di Scienze che si guadagna quest’anno un 110 alla produttività, 108 alla ricerca, 106 ai rapporti internazionali, 103 alla didattica.

Seconda e terza classificata l’Università di Verona con un punteggio medio di 104,8 e l’Università di Padova con 104,3 punti. Entrambe posizionate più in basso rispetto alla classifica 2009.

Al quarto e quinto posto troviamo invece l’Università Roma Tre con un punteggio medio di 102,3 e l’Università di Trieste con 99,3 punti, che perdono entrambe una posizione rispetto alla classifica Censis 2009.

A seguire: Pavia, Venezia, Milano Bicocca, Perugia, Torino, Modena, Camerino, Ferrara, Statale di Milano, Tor Vergata, Ancona, Tuscia, Firenze, Parma, Siena, Bologna e Genova. Ancora più infondo alla classifica delle facoltà Censis 2010 troviamo: Molise, Urbino, Calabria, Udine, Sannio e Insubria e Piemonte Orientale, Sassari, Chieti, Cagliari, Pisa.

Le peggiori a: Lecce, Roma Sapienza, Basilicata, Catania, Messina, Seconda Università di Napoli, Salerno, Federico II di Napoli, Bari, Palermo, e Napoli Parthenope.

L’identikit del laureato in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Secondo l’ultimo rapporto Almalaurea sul profilo dei laureati italiani, gli studenti in Scienze sono equilibrati per sesso (50,6 per cento sono donne) e diplomati soprattutto presso licei scientifici (55,5 per cento) e tecnici (24 per cento). La maggior parte di loro non riesce a dare gli esami in tempo, quindi solo il 34 per cento degli studenti è in corso.

Sbocchi lavorativi. Le lauree in Chimica e quelle a indirizzo matematico e fisico, sono tra le lauree più richieste dal mercato del lavoro secondo la classifica Censis 2010. Oltre ai settori Chimico (industria chimico-farmaceutica, laboratori di analisi, beni culturali, sanità, ambiente), Fisico, Matematico e Geofisico, c’è poi quello della Biologia con sbocchi che riguardano differenti specializzazioni: dalla botanica alla genetica, dalla zoologia alla microbiologia.