Relazioni Internazionali

Relazioni Internazionali

Nuova offerta formativa per gli studenti dell’Università degli Studi del Sannio: da settembre presso l’ateneo sannita sarà possibile iscriversi al corso di laurea in Scienze politiche e delle Relazioni internazionali.

Il corso nasce in regime di convenzione con la Seconda Università degli Studi di Napoli e grazie alla collaborazione con la facoltà di Studi Politici e per l’Alta Formazione europea e mediterranea ‘Jean Monnet’.

La sede didattica si troverà presso la facoltà di Economia dell’Università del Sannio, la sede amministrativa presso la Seconda Università di Napoli che svolgerà i suoi compiti in stretta collaborazione con la segreteria studenti dell’Università del Sannio dove ci si potrà rivolgere per le immatricolazioni.

“Si tratta – ha spiegato il rettore, Filippo Bencardino – di un’idea che finalmente si concretizza. Da tempo, infatti, avevamo intenzione di rilanciare presso l’ateneo questo percorso di studi che, già esistente in passato, era stato cancellato per problemi di risorse interne. Ora però, grazie alla collaborazione siglata nei mesi scorsi con la Seconda Università degli Studi di Napoli, saremo in grado di far rifiorire questo corso di laurea arricchendo anche la nostra offerta formativa“.

Una nuova opportunità che consentirà all’ateneo sannita di aggirare gli ostacoli frapposti dalla nuova normativa all’espansione dell’Università. Con la razionalizzazione accademica frutto delle indicazioni ministeriali, la tendenza diffusa è infatti quella di chiudere i corsi di laurea, piuttosto che ad aprirne di nuovi, ma a Benevento si prova ad andare controcorrente. Grazie all’intesa siglata, l’Università del Sannio cercherà, infatti, di arginare le difficoltà e invertire la rotta.

“La nuova normativa – spiega ancora il rettore – prevede tra le altre cose anche la possibilità di ricorrere a forme di collaborazione con gli altri atenei, infittendo la rete tra Università. E noi, sfruttando tale opportunità, cercheremo di sopperire alle limitate risorse, migliorando di fatto la nostra offerta formativa“.

Il nuovo corso di laurea in Scienze politiche e delle Relazioni internazionali si propone di promuovere un’offerta formativa di più largo respiro politico e sociale. In questo modo, al termine del percorso di studi chi vorrà intraprendere le carriere nella pubblica amministrazione centrale e locale, negli enti pubblici, negli organismi internazionali, si troverà attrezzato con un patrimonio di conoscenze che, senza deprimere gli aspetti specialistici del sapere, gli consentirà di decifrare meglio gli eventi che costellano l’universo politico-sociale.