Test ammissione medicina

Qualcuno li ha cercati subito per verificare l’esito della sua prova e cominciare a capire se aveva superato il test di ammissione. Altri, più scaramantici, hanno preferito aspettare le graduatorie ufficiali per capire se hanno superato il test di ammissione ai corsi a numero chiuso.

Quest’anno i risultati dei test di ammissione valgono sia per Medicina e Chirurgia sia per Odontoiatria e Protesi dentaria e sono disponibili sul sito Miur dedicato all’accesso programmato.

La prova, unica in tutta Italia per Medicina e Odontoiatria, consentirà ai ragazzi che preferirebbero quest’ultimo corso di laurea di rimanere esclusi anche da Medicina: qualora non entrassero in graduatoria per gli 860 posti di Odontoiatria, infatti, il punteggio ottenuto potrebbe sempre consentirgli l’accesso a Medicina, dove i posti disponibili sono in totale 9.501.

L’altra novità di quest’anno sono le sedi aggregate, per le quali la graduatoria e unica e gli studenti ammessi potranno esercitare l’opzione in base alla posizione in graduatoria collegandosi nell’area riservata del sito dedicato all’accesso programmato. Giovedì 15 settembre alle 9 sarà pubblicata la graduatoria di merito nominativa riferita alle Università aggregate ed entro lunedì 19 gli ammessi dovranno esprimere l’ordine di preferenza.

Ciascuno degli 80 quesiti che i 90.000 candidati di quest’anno hanno dovuto affrontare nel corso della prova del 5 settembre è ora disponibile on line con la risposta esatta in prima posizione rispetto alle altre. L’ordine delle risposte possibili, infatti, era diverso per ciascun partecipante ai test, quindi per facilità di consultazione si è scelto di collocare per prima la risposta giusta.

Assieme alle graduatorie pubblicate sui siti di ogni singolo ateneo, gli studenti possono quindi consultare il test e riguardarlo tenendo presente che per ogni domanda cui si risponde in maniera esatta viene assegnato un punto e per ogni errore viene sottratto un quarto di punto. Sempre dall’area riservata del sito accessoprogrammato.miur.it si può visionare la scansione del proprio elaborato con le indicazioni delle risposte errate e di quelle giuste.