ricerca Oxford facebook

Diffidate di chi sul proprio profilo Facebook conta centinaia di amici. Il numero massimo di relazioni che si riescono a gestire su un Social Network come Facebook non supera infatti i 150 contatti. Proprio come nella vita reale.

A questa conclusione è arrivato Robin Dunbar antropologo dell’Università di Oxford, il quale ha condotto una ricerca per studiare il fenomeno delle relazioni virtuali sui Social Network come Facebook, MySpace e Bebo.

 

Se infatti nella realtà è praticamente impossibile mantenere delle relazioni amicali con più di 150 persone, la stessa cose vale anche con Facebook, attraverso cui un utente stabilisce contatti in media con circa 130 amici, come dimostrano le statistiche ufficiali.

Il fenomeno sarebbe spiegato dai limiti fisici della neocorteccia cerebrale, per cui di fatto è impossibile essere amici con più di 150 persone. Ecco allora che l’utente che conta centinaia, se non migliaia di amici, in realtà si muove sempre all’interno di un cerchio di 150 persone.

Robin Dunbar studia da anni la struttura e le dinamiche delle relazioni sociali in diversi ambiti, dal lavoro agli adolescenti o nelle tribù preistoriche. Dunbar è arrivato a dimostrare che in qualsiasi ambiente, di qualsiasi periodo storico, l’essere umano è in grado di mantenere relazioni significative con un massimo di 150 individui e questo vale anche per la comunicazione online attraverso i Social Network.