Gheddafi

Gheddafi

“No alle prigioni per i migranti in Libia, Fuori Gheddafi dall’Università”. Questo è solo uno degli striscioni presenti davanti alla Sapienza dove è in corso una manifestazione di circa 200 studenti contro il leader libico Muammar Gheddafi, al suo secondo giorno a Roma, e che dovrebbe arrivare alla prima Università di Roma tra pochi minuti.

Ci sono striscioni in italiano ma anche in arabo, scritto dagli studenti di lingue orientali e canotti per manifestare contro la politica di immigrazione condotta dal governo libico e da quello italiano.

“Gheddafi e Berlusconi mercanti di morte”, dice uno striscione di Action. Non mancano le scritte contro il rettore della Sapienza Luigi Frati: “Rettore Frati vergogna, stai ospitando un vero criminale” e “università militarizzata, Frati vergogna”.