Test d'ammissione a Medicina 2016

I test di ammissione ai corsi di laurea dell’area sanitaria condividono lo stesso programma ministeriale, anche se le prove prevedono date e sistemi di valutazione diversi per ognuno. Il Miur infatti, con il decreto del 28 giugno 2012 n. 196, ha stabilito che le materie su cui gli studenti dovranno prepararsi per poter accedere ai corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, Medicina Veterinaria, Odontoiatria e Protesi Dentaria e ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie sono: cultura generale e ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica.

Al di là dell’uniformità per quanto riguarda gli argomenti, ogni corso di laurea avrà poi una distribuzione diversa del totale dei quesiti, che è pari a 80. Il decreto sottolinea anche che le conoscenze richieste per superare i test di ammissione 2012 dell’area sanitaria fanno comunque riferimento alla preparazione fornita da istituzioni scolastiche che organizzano attività educative e didattiche coerenti con i programmi ministeriali.

Nello specifico, i quesiti di cultura generale e logica verteranno su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, testi di attualità pubblicati su quotidiani e riviste generalistiche o specialistiche, oppure casi o problemi, anche di tipo astratto. L’obiettivo è accertare la capacità d’uso corretto della lingua italiana e di completamento logico di un ragionamento, in modo coerente con le premesse. Ai candidati saranno sottoposte domande a risposta multipla tra cui scegliere l’unica alternativa valida.

Il programma di biologia mira invece a verificare le conoscenze dello studente riguardo alla chimica dei viventi, la cellula come base della vita, i tessuti animali, la bioenergetica, la riproduzione e l’ereditarietà, i cicli vitali (riproduzione sessuata e asessuata), le leggi e le applicazioni della genetica mendeliana, ereditarietà e ambiente, infine anatomia e fisiologia degli animali e dell’uomo.

I quesiti di chimica, si legge ancora nel decreto Miur, verteranno su nozioni specifiche di costituzione della materia, struttura dell’atomo, sistema periodico degli elementi, legame chimico, fondamenti di chimica inorganica, reazioni chimiche e stechiometria, soluzioni, ossidazione e riduzione, acidi e basi e fondamenti di chimica organica.

Le domande di fisica comprenderanno le misure – vale a dire misure dirette e indirette, grandezze fondamentali e derivate, dimensioni fisiche delle grandezze ecc. -, la cinematica, la dinamica, la meccanica dei fluidi, la termologia e la termodinamica, l’elettrostatica ed l’elettrodinamica.

Per quel che riguarda, infine, la matematica, le disposizioni ministeriali per i test di ammissione 2012 dell’area sanitaria indicano un programma basato sugli insiemi numerici e l’algebra, le funzioni, la geometria e su nozioni di probabilità e statistica.

Clicca qui ed esercitati con i test di ammissione di Universita.it