condom mob iulm

condom mob iulm

Tutti dentro un preservativo gigante. È iniziata come una scommessa, e poi è successo sul serio. Giovedì a Milano, davanti alla Libera Università di Lingue e Comunicazione Iulm, centinaia di studenti hanno deciso di dire no all’Aids nella maniera più eclatante.

Sull’onda della giornata mondiale di lotta a questa malattia, che si celebra l’1 dicembre, un gruppo di studenti dello Iulm ha deciso infatti di gonfiare proprio difronte all’università un condom gigante nel quale entrare tutti insieme.

L’iniziativa, promossa dall’Ateneo insieme alla onlus Cesvi, è partita come una scommessa sul web. Sul social network della fondazione Cesvi, è possibile infatti scommettere insieme ad altre persone una cifra in soldi per realizzare progetti di carattere sociale. Così è stato per il progetto dei ragazzi di Milano che ha spopolato su facebook con il nome di Condom Mob.

Gli studenti dello Iulm avevano scommesso di entrare in 100 in un preservativo gigante davanti all’Ateneo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla lotta all’Aids. Secondo gli organizzatori, alla fine nel grande condom sarebbero  entrati in 210.

Il gesto è stato talmente originale che i ragazzi di altre università vorrebbero ripeterlo. Per ora si parla di una seconda tappa a Genova.

Guarda il video:
[youtube]t6wXK1NuUxg[/youtube]