premio tesi paesi in via di sviluppo

Il Premio “Enrico Augelli” è promosso dalla FP CGIL Coordinamento Esteri e realizzato quest’anno con la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza, per mantenere vivo il ricordo del collega Enrico Augelli, e dare continuità al suo impegno professionale e sociale per lo sviluppo dei Paesi più poveri. Il premio è infatti destinato alla migliore tesi di laurea specialistica, di perfezionamento post-lauream (dottorato o master) per l’approfondimento di tematiche relative alle economie e alle società dei Paesi in Via di Sviluppo, ai loro rapporti con i Paesi industrializzati e le Organizzazioni internazionali e multilaterali, ai processi di comunicazione in ambito dei Paesi in Via di Sviluppo stessi. Saranno considerati con particolare interesse gli elaborati contenenti proposte per lo svolgimento di attività relative ad iniziative in corso di realizzazione nei Paesi in Via di Sviluppo.

L’importo e la durata

Il Premio “Enrico Augelli” ammonta a 3.000,00 euro.

I requisiti

Al premio possono partecipare laureandi o laureati nati dopo l’1 gennaio 1980 con una tesi riferita agli argomenti sopra indicati.

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 20 agosto 2011 a FP CGIL Coordinamento Esteri – PREMIO DI STUDIO “Enrico Augelli” Ministero degli Affari Esteri – Piazzale della Farnesina, 1 – 00135 Roma con allegati:

  • due copie dell’elaborato in versione cartacea
  • una copia in formato elettronico (CD ROM ) della tesi e l’abstract della tesi
  • curriculum vitae (preferibilmente modello UE)
  • fotocopia conforme dei titoli di studio o autocertificazione
  • dichiarazioni ed attestati relativi a referenze accademiche, esperienze formative, collaborazioni lavorative, ecc.
  • una scheda redatta dal candidato sull’attività della CGIL in ambito internazionale (max 2 cartelle)

Se la ricerca sarà considerata particolarmente meritevole dalla commissione, potranno essere attivate iniziative per un finanziamento aggiuntivo da destinare alla pubblicazione dell’elaborato e/o al soggiorno all’estero eventualmente necessario per ulteriori approfondimenti.

Bando di concorso.