Premio laurea ACAT

A chi è rivolto
L’ACAT Italia associazione cristiana ecumenica contro la tortura e i trattamenti crudeli, inumani o degradanti, compresa la pena di morte ha istituito un premio di laurea da assegnarsi alle tesi discusse negli anni accademici 2008-09 e 2009-2010 sul tema: “La tortura e i trattamenti crudeli, inumani o degradanti contro le persone nel mondo contemporaneo: cause, implicazioni, strategie e strumenti per la loro prevenzione e abolizione e per la riabilitazione delle vittime”.

L’importo
Il premio ha una dotazione di 7.000 euro, così suddivisi:

  • 3.500 euro per la migliore tesi discussa nell’anno accademico 2008-09
  • 3.500 euro per la migliore tesi discussa nell’anno accademico 2009-10

I requisiti richiesti
E’ necessario aver discusso la tesi nell’anno accademico 2008-09 o 2009-10. Le tesi devono essere discusse presso università italiane, statali e non statali, e università pontificie presenti sul territorio nazionale che rilascino titoli di laurea aventi valore legale o riconosciuti in Italia.

Come e quando presentare la domanda
Per candidarsi bisogna inviare ad ACAT Italia, Premio di Laurea,Via della Traspontina , 15 00193 Roma, rispettivamente entro e non oltre il 30 aprile 2010 per il premio relativo all’anno accademico 2008-09 ed entro il 30 aprile 2011 per premio relativo all’anno accademico 2009-10:

  • 2 copie cartacee e 1 copia su supporto informatico della tesi
  • una sintesi della tesi non più lunga di 2 cartelle
  • copia certificato di laurea
  • una lettera di accompagnamento del relatore della tesi

Sul bando di concorso si trovano tutte le informazioni sul Premio di laurea ACAT.