premio tesi diritto del lavoro

A chi sono rivolti

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali intende assegnare 2 premi di laurea intitolati a “Massimo D’Antona”. I premi sono destinati a giovani laureati e dottori di ricerca con tesi in materia di diritto del lavoro.

L’importo

I 2 premi di laurea, uno per tesi di laurea ed uno per tesi di dottorato, ammontano ciascuno a 4.000,00 euro.

I requisiti richiesti

Può partecipare al concorso chi possiede una laurea magistrale/specialistica o magistrale a ciclo unico (con esclusione delle lauree triennali) o una laurea di dottorato, discussa nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2008 e il 31 marzo 2010. Può anche partecipare chiunque abbia conseguito nello stesso periodo, un titolo di studio equipollente in un paese straniero.

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione all’assegnazione dei premi, redatta utilizzando il modulo allegato al bando di concorso, deve essere inviata entro il 15 giugno 2010 al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Direzione generale per le politiche per l’orientamento e la formazione, Divisione I, via Fornovo 8, 00192 Roma, Pal. C, I piano.

Alla domanda di partecipazione devono inoltre essere allegati 5 copie della tesi e 5 copie di un abstract di circa tre pagine, che riassuma la tesi.

Per altre informazioni sui premi di laurea “Massimo D’Antona”, è disponibile il bando di concorso.