Premio tesi di laurea imprenditoria femminile

Il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Lecco propone la quarta edizione del concorso per l’assegnazione di tre premi alle migliori tesi di laurea quinquennale o specialistica dedicate all’approfondimento delle tematiche relative alla donna nel mondo del lavoro, tra impresa e famiglia. Il premio di laurea 2011 sull’imprenditoria femminile bandito dalla Camera di Commercio di Lecco è volto a stimolare la ricerca e la riflessione sull’imprenditoria femminile, con particolare interesse alla valorizzazione dei temi dell’innovazione e della “conciliazione famiglia e lavoro”.

L’importo

L’ammontare dei premi di laurea sull’imprenditoria femminile banditi dalla Camera di Commercio di Lecco per il 2011 è di 2.000 euro per il primo classificato, 1.000 euro per il secondo e 500 euro per il terzo.

I requisiti

Il bando è aperto ai neolaureati in area giuridica, economica, gestionale, socio-pedagogica e scientifica che abbiano conseguito il titolo di laurea quinquennale a ciclo unico oppure un diploma specialistico/magistrale di secondo livello e che abbiano discusso la propria tesi tra il 1 gennaio 2010 e il 30 novembre 2011. Attenzione ad altri tre requisiti fondamentali: il voto di laurea conseguito non dovrà essere inferiore a 105/110 (ovvero 95/100), i partecipanti non dovranno avere compiuto 27 anni di età al 31 dicembre 2011 e non dovranno avere conseguito premi analoghi presso altri enti che fanno parte del sistema camerale.

Come e quando presentare domanda

La domanda di partecipazione per concorrere all’assegnazione dei premi di laurea 2011 sull’imprenditoria femminile banditi dalla Camera di Commercio di Lecco va inviata in carta semplice entro il 23 dicembre 2011, usando il modulo scaricabile dal sito dell’ente. La documentazione va spedita o consegnata alla Camera di Commercio di Lecco – Via Tonale 28/30, 23900 Lecco, in busta chiusa con la dicitura “Premio tesi di Laurea Imprenditoria Femminile – Quarta edizione”. Insieme alla domanda andrà presentata copia integrale della tesi e una sintesi come specificato dal bando di concorso.