La Fondazione “Lavoroperlapersona” ha indetto la prima edizione del premio di laurea intitolato a Valeria Solesin, la ricercatrice italiana uccisa durante l’attacco terroristico al Bataclan di Parigi il 13 novembre 2015.

A chi è rivolto

Il premio di laurea Valeria Solesin 2017 è rivolto a studenti e studentesse che abbiano discusso una tesi di laurea magistrale o specialistica entro il 31 luglio 2017 e non prima del 1° gennaio 2017 presso qualsiasi ateneo italiano nei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Demografia e Statistica. Possono partecipare le tesi ispirate agli studi di Valeria Solesin, ovvero lavori che analizzino il mercato di lavoro in un’ottica di genere, quindi dedicate in particolare al doppio ruolo delle donne nella società, divise tra famiglia e lavoro.

L’importo

Il premio per il vincitore del premio di laurea Valeria Solesin 2017 è la pubblicazione della tesi nella forma dell’e-book presso la collana della Fondazione Lavoroperlapersona (EllePì) pubblicata dall’editore Franco Angeli.

I requisiti

Per candidarsi al premio di laurea Valeria Solesin 2017 bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • non essere nati prima del 1990;
  • laurea magistrale o specialistica conseguita presso un ateneo italiano;
  • aver conseguito il titolo non prima del 1° gennaio 2015 ed entro il 31 luglio 2017;
  • laurea conseguita in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Demografia e Statistica;
  • aver discusso una tesi di laurea incentrata sul doppio ruolo delle donne, un’analisi del mercato del lavoro italiano in un’ottica di genere.

Come e quando presentare domanda

Per partecipare al premio di laurea Valeria Solesin 2017 bisogna compilare l’apposito modulo, scaricabile da questo link, ed inviarlo all’indirizzo email info@lavoroperlapersona.it entro il 31 luglio 2017.

Bando premio di laurea Valeria Solesin 2017