Premio di laurea ISPER gestione risorse umane 2013

La Fondazione ISPER, ente no profit istituito nel 1993, promuove tre premi di laurea intitolati a Giuseppe Capo destinati a laureati e laureandi in Gestione delle Risorse Umane.

A chi sono rivolti

Possono concorrere al premio di laurea ISPER gestione risorse umane 2013 tutti i laureati e i laureandi che nel corso dell’anno 2012 abbiano discusso una tesi di laurea in Gestione delle Risorse Umane. Gli ambiti disciplinari di riferimento per le tesi elaborate dovranno essere Diritto del lavoro e Diritto sindacale, Organizzazione sindacale, Gestione delle risorse umane.

L’importo

Gli autori delle tre migliori tesi selezionate per il premio ISPER gestione risorse umane 2013 riceveranno un premio di 1.500 euro, un’attestazione formale del premio ricevuto e la pubblicazione in formato elettronico della tesi sui ‘Quaderni’ della Fondazione ISPER, disponibili sul sito della Fondazione.

I requisiti

Ecco i requisiti validi per presentare domanda di partecipazione al premio di laurea ISPER gestione risorse umane 2013:

  • essere laureato o laureando con una tesi di laurea discussa nel 2012 in Gestione delle risorse umane;
  • aver frequentato un corso inerente aree disciplinari quali Diritto del lavoro e Diritto sindacale, Organizzazione sindacale, Gestione delle risorse umane.

Come e quando presentare domanda

Le domande di partecipazione al premio di laurea ISPER gestione risorse umane 2013 vanno presentate entro il 28 febbraio 2013 alla Fondazione ISPER stessa allegando copia della tesi di laurea, presentazione del relatore e copia del certificato di laurea con votazione e dettaglio degli esami conseguiti con relativa votazione.
Per maggiori informazioni visitare il sito web della Fondazione ISPER.

Bando premio di laurea ISPER gestione risorse umane 2013