premio tesi CONI

A chi è rivolto

Il CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano – allo scopo di favorire ed incentivare lo sviluppo dell’impiantistica sportiva e promuovere le conoscenze e le innovazioni tecnologiche del settore, propone propone la nuova edizione dei “Premi CONI per Impianti Sportivi”, uno dei quali è riservato alle tesi di laurea in architettura ed ingegneria.

L’importo

Il “Premio CONI per Impianti Sportivi” per tesi di laurea prevede un montepremi di 5.000,00 euro che potrà essere suddiviso in un massimo di due premi qualora la Commissione ritenga meritevole più di uno dei lavori presentati. Inoltre Coni Servizi offrirà ai vincitori delle singole categorie del concorso la possibilità di partecipare gratuitamente ai corsi di formazione organizzati in materie di Impiantistica Sportiva.

I requisiti richiesti

Per partecipare al concorso per il premio “Premi CONI per Impianti Sportivi” occore essere laureati in architettura o ingegneria (laurea di 2° livello o paritetica in architettura o ingegneria) con tesi discussa nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2006 e il 31 dicembre 2010.

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione con allegati i dati e documenti richiesti dal bando di concorso, deve essere inviata alla Segreteria dei Premi CONI per Impianti Sportivi, Stanza 244, Stadio Olimpico – Curva Sud, 00135 – Roma, entro il 31 dicembre 2010.

Ulteriori informazioni sui “Premi CONI per Impianti Sportivi” sono sul bando di concorso.