psicologi Cattolica farmacie Milano

psicologi Cattolica farmacie Milano

A Milano gli psicologi si reinventano. L’Università Cattolica del capoluogo meneghino infatti propone uno nuovo sbocco professionale per i laureati in Psicologia: il consulto nelle farmacie della città.

L’esperienza, iniziata qualche mese fa in due farmacie, quella di Via Pieri e quella di Viale Famagosta ha infatti riscosso un enorme successo: in cinque mesi il servizio di consulenza psicologica è stato utilizzato da 158 persone per un totale di 516 visite.

Sull’onda di questo esperimento Giampaolo Landi di Chiavenna, l’assessore alla Salute del Comune di Milano ha deciso di stabilire una collaborazione con l’Università Cattolica in modo che il servizio sia distribuito su 24 farmacie tra comunali e non.

Quale il profilo delle persone che si rivolgono agli psicologi da farmacia? L’identikit dice che è donna, intorno ai cinquant’anni e i sintomi più sovente presentati sono legati ad ansie, attacchi di panico, alcolismo e depressioni.