piano voip wifi universita italiane

Il VoIP, la tecnologia basata sul protocollo Internet che consente di risparmiare fino al 70% dei costi del traffico telefonico, arriverà in moltissime università italiane entro 18 mesi.

L’estensione del piano VoIP-WiFi per la digitalizzazione degli atenei, che ha recentemente coinvolto anche l’Università Sapienza di Roma, è stato voluto dal Ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta.

I servizi telematici avanzati del piano VoIP-WiFi, permetteranno all’amministrazione universitaria di mirare ad una maggiore razionalizzazione digitale dei processi burocratici interni ed esterni.

I progetti per l’attivazione del piano VoIP-WiFi, per il raggiungimento degli obiettivi di ottimizzazione e semplificazione dei servizi, saranno presentati dalle università ad un’apposita commissione composta da rappresentanti del Dipartimento per l’Innovazione tecnologica, il Miur e la Conferenza dei rettori, che selezionerà gli atenei con i programmi più meritevoli.

Il co-finanziamento del Ministero sarà infatti riconosciuto alle università che avranno stilato i migliori programmi d’azione, e sopratutto di risparmio: la realizzazione del piano VoIP-WiFi potrebbe infatti far risparmiare fino a 250 milioni di euro all’anno.