parma dona edificio l'aquila

parma dona edificio l'aquila

Un edificio di nuova generazione realizzato con il sistema della tecnologia stratificata a secco. È questo quanto ha deciso di offrire l’Università di Parma per aiutare a ricostruire l’ateneo di L’Aquila, tuttora inagibile dopo la scossa sismica del 6 aprile scorso.

L’università parmigiana ha firmato due due convenzioni per realizzare il progetto che ospiterà la presidenza, alcuni uffici amministrativi e una sala riunioni della facoltà di Ingegneria. L’accordo, firmato dai rettori dei due atenei, Gino Ferretti (Parma) e Ferdinando Di Orio (L’Aquila) prevede anche un protocollo di intesa per la collaborazione didattica e scientifica tra le facoltà di ingegneria delle due università.

Alla firma della Convenzione erano presenti il vice sindaco del Comune di Parma Paolo Buzzi, l’assessore provinciale alla Protezione Civile Gabriele Ferrari e il segretario generale della Camera di Commercio di Parma Alberto Egaddi.