test d'ammissione per le professioni sanitarie 2017

Si è tenuto questa mattina a partire dalle ore 11.00 il test d’ammissione per le Professioni sanitarie 2017. La prova è valida per l’assegnazione dei 24.069 posti che il MIUR ha autorizzato per l’immatricolazione all’anno accademico 2017-2018 per quanto riguarda i corsi di laurea delle classi L/STN 1, L/STN 2, L/STN 3, L/STN 4. Come ogni anni, decine di migliaia di giovani in tutta Italia hanno preso parte alla prova, sperando di riuscire ad aggiudicarsi la possibilità di frequentare uno dei percorsi di studio di primo livello abilitanti all’esercizio delle professioni sanitarie infermieristica e ostetrica, della riabilitazione, tecniche o della prevenzione.

A differenza di quanto accaduto per le selezioni relative ai corsi di laurea in Medicina, Odontoiatria, Veterinaria ed Architettura, nel caso del test d’ammissione per le Professioni sanitarie 2017 il questionario che i candidati si sono trovati davanti non era uguale in tutte le sedi. Secondo quanto stabilito dal MIUR, come già negli anni scorsi, ciascun ateneo ha proposto una prova differente. Ciò che è rimasto invariato per tutti è stato il tempo a disposizione per rispondere alle domande, 100 minuti, e il numero dei quesiti, 60 in tutto, a risposta multipla con 5 possibili opzioni tra le quali scegliere l’unica corretta.

Con il test d’ammissione per le Professioni sanitarie 2017 è ripartito il calendario delle selezioni per i corsi di laurea a numero programmato a livello nazionale. Le prove, iniziate lo scorso 5 settembre col test di Medicina e Odontoiatria, per poi proseguire nei due giorni successivi con quelli per l’accesso a Veterinaria ed Architettura, si erano momentaneamente fermate anche a causa del weekend. Dopo il test odierno, le selezioni andranno avanti per altri due giorni. Per domani, 14 settembre, è fissato il test d’ingresso a Medicina in lingua inglese, mentre il 15 settembre la stagione delle prove di ammissione terminerà ufficialmente con le selezioni per i corsi di laurea in Scienze della Formazione primaria.

Per prepararti alle prove, clicca qui ed esercitati con le simulazioni gratuite dei test d’ammissione di Universita.it