network USiena Sostenibilita

Per il suo futuro l’Università di Siena ha deciso di investire sullo sviluppo sostenibile. L’ultima delle iniziative in merito promosse dall’ateneo toscano è il network USiena Sostenibilità, pensato per diffondere informazioni e sensibilizzare sia il mondo universitario che quello extra accademico sui problemi ambientali e sulle opportunità offerte dalla green economy.

L’impegno dell’ateneo rispetto ai temi dell’ecologia e della salvaguardia dell’ambiente si manifesta anche attraverso la sua adesione al Sustainable Development Solutions Network, un progetto Onu avviato nel novembre 2012, che ha l’obiettivo di sostenere e incentivare le soluzioni incentrate sullo sviluppo sostenibile e che conta tra i membri del suo consiglio direttivo proprio il rettore dell’Università di Siena Angelo Riccaboni. Dello stesso network internazionale l’ateneo è diventato coordinatore per quel che riguarda l’area mediterranea, denominata Med SDSN – Sustainable Development Solutions Network, e il prossimo 5 Luglio ne ospiterà la prima conferenza, durante la quale ci sarà la presentazione dei progetti in tema di energia green da parte di docenti e ricercatori membri della rete.

La creazione del network USiena Sostenibilità è solo l’ultimo passo in un percorso ormai lungo e articolato. Già nel 2011, infatti, l’Università di Siena ha dato vita alla rete Nesso – Network Siena Sostenibilità, composta da dipartimenti e centri di ricerca, studiosi ma anche uffici dell’amministrazione – considerando anche la partecipazione libera di qualsiasi soggetto della comunità universitaria –  che collaborano in sinergia per realizzare progetti sullo sviluppo sostenibile.

Nel Novembre 2012 poi gli studenti hanno avviato il progetto Greening USiena, che aderisce al più esteso World Student Environmental Network. La rete studentesca ha l’intento di coinvolgere tutti gli universitari nella ricerca di soluzioni ecosostenibili che possano essere adottate e realizzate nelle stesse strutture dell’ateneo, con l’ausilio di convegni e seminari per diffondere il maggior numero di informazioni e suscitare interesse sul tema dell’economia verde.

In elaborazione c’è anche una campagna di comunicazione sulle corrette pratiche per ridurre l’impatto ambientale provocato dalle cattivi abitudini della vita universitaria. Non solo, il network USiena Sostenibilità sta lavorando a progetti futuri molto interessanti come il Siena Carbon Free 2015 su cui ha deciso di investire tutta l’amministrazione per dare alla città un nuovo volto green.