Napolitano Sapienza ricerca universitaria

Napolitano Sapienza ricerca universitaria

Parole dure quelle del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, presente questa mattina all’Università La Sapienza di Roma in occasione di un convegno dedicato alla ricerca.

Secondo la prima carica dello Stato riguardo alla ricerca scientifica c’è “un ritardo serio da colmare”, oltre al fatto che bisogna superare “incomprensioni e anche meschinità che portano a misurare in modo troppo ristretto le possibili ricadute delle scoperte sullo sviluppo del Paese”.

Il ritardo con cui ci si approccia alla ricerca universitaria per Napolitano è “ultra decennale, attraversa diverse stagioni politiche e diversi governi”.

Maggiore pecca per il presidente della Repubblica? Il finanziamento pubblico che dovrebbe essere “adeguato”, così come quello privato, ugualmente insufficiente e al di sotto degli standard medi europei.