more for students 2010

more for students 2010

Città universitarie virtuose, Modena e Reggio Emilia, che hanno deciso di aderire all’iniziativa “MoRe for students“, organizzata dall’Università degli Studi di Modena e Reggio in collaborazione con altri enti, per migliorare la qualità della vita degli universitari nelle due città.

Proprio per i servizi agli studenti delle due città, infatti, sono stati stanziati 800 mila euro. Questi fondi serviranno a completare una rete di alloggi in centro per gli universitari, estendere gli orari delle biblioteche, realizzare una rete wi-fi nelle residenze universitarie. Ma non solo.

Nel programma dell’iniziativa ci sono anche tutta una serie di servizi per gli studenti stranieri, le matricole, i disabili e le studentesse madri: dal co-housing tra studenti e anziani al baby sitting per i figli delle mamme che studiano, dai tutoraggi migliori per le matricole ai software specializzati nell’assistenza ai disabili.

Degli 800 mila euro, 400 mila arrivano dal ministero della Gioventù, tramite l’Anci, e l’altra metà da enti pubblici e privati: il Comune di Reggio Emilia, l’Azienda regionale per il diritto agli studi superiori Er.Go, l’Universita’ degli Studi di Modena e Reggio Emilia e l’Acer di Reggio Emilia.