Miur Welfare modifica selezione ricerca biomedica

Miur Welfare modifica selezione ricerca biomedica

Il ministero del Welfare e quello dell’Istruzione, Università e Ricerca hanno avviato un lavoro comune per modificare i criteri di selezione della ricerca biomedica, puntando anche sui cofinanziamenti.

Questo è quanto ha affermato il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, intervenendo all’inaugurazione del nuovo stabilimento della Eli Lilly a Sesto Fiorentino in provincia di Firenze.

”Abbiamo avviato – ha spiegato Sacconi – un tavolo comune con il Miur proprio per modificare i criteri di selezione della ricerca biomedica per renderli più trasparenti.

Penso che la via debba e possa essere quella del cofinanziamento, della collaborazione tra pubblico e privato, in modo da moltiplicare gli esiti a parità di risorse”.