a milano arriva sistema accreditamento scuole di moda

Per tutelare e valorizzare una delle ricchezze del Paese, a Milano è stato appena lanciato un sistema di accreditamento delle scuole di moda, che certifichi a livello internazionale l’offerta formativa cittadina e nazionale. L’intento è quello di creare una vera e propria rete tra le realtà che si occupano di formazione nel settore presenti su tutto il territorio italiano, affinché si generi un circuito virtuoso che le spinga a competere sul piano della qualità.

L’iniziativa è stata presentata al Comune di Milano lo scorso 14 Novembre dall’assessore alle Politiche per il Lavoro, Ricerca e Università, Moda e Design Cristina Tajani e da Alberto Bonisoli, presidente della Piattaforma Sistema Formativo Moda, ed è un segnale che la capitale della couture lancia all’Italia, perché punti con sempre maggiore decisione sulla valorizzazione delle eccellenze nel campo del fashion design e del lusso. La conservazione e la trasmissione del patrimonio culturale legato a questi settori attraverso scuole di moda di qualità certificata è, infatti, un passo essenziale per portare avanti una lunga e gloriosa tradizione qual è quella nazionale.

Il neonato sistema di accreditamento delle scuole di moda sarà operativo a partire dalla prossima primavera e consentirà agli istituiti italiani di distinguersi a livello internazionale. Responsabile della certificazione dell’offerta didattica sarà la Piattaforma Sistema Formativo Moda (PSFM), ente nato nel Febbraio del 2008 a Milano, cui aderiscono scuole, istituti di alta formazione e accademie italiane che forniscono percorsi formativi inerenti al settore. In un primo momento il sistema coinvolgerà solo le istituzioni che attualmente sono già partner della PSFM, aprendosi successivamente a tutte le scuole che faranno domanda di adesione.

Il sistema di accreditamento delle scuole di moda italiane si basa su tre fasi: autovalutazione, valutazione tra pari (peer review) e una fase di verifica conclusiva che porterà alla decisione di concedere o meno la certificazione di qualità. Gli aspetti oggetto di valutazione saranno attinenti a diverse aree. In dettaglio, si accerterà la presenza di precisi standard di accreditamento relativi a: profilo istituzionale dell’ente, offerta formativa, studenti, docenti, risorse educative, relazioni con le aziende.

Per la verifica dell’aderenza agli standard fissati, ciascuna scuola di moda che presenti domanda di accreditamento alla PSFM dovrà fornire risposte significative e documentazione adeguata in relazione a identità dell’organizzazione, autonomia gestionale, portfolio di programmi offerti, supporto a studenti ed ex-studenti, coordinamento e qualificazione della faculty, adeguatezza delle risorse, politiche alla base della collaborazione con le aziende.