cnu 2012

Tra pochi giorni a Messina avranno inizio i Campionati nazionali universitari 2012. L’evento sportivo, che vedrà la partecipazione di migliaia di atleti provenienti da tutti gli atenei italiani, si svolgerà con la precisione dal 18 al 27 maggio. Un’occasione importante per il territorio messinese: “In un momento di crisi tangibile, e che non risparmia il mondo dello sport – dichiara Carmelo Trommino, direttore dell’UniMe Sport – è straordinariamente importante che la Regione possa aver scelto di sostenere questa manifestazione”.

Durante i Campionati nazionali universitari 2012 di Messina i giovani partecipanti si sfideranno in ben venticinque discipline sportive. Per la prima volta, alcune competizioni saranno riservate anche agli atleti diversamente abili. Si tratta, in particolare, del tennis tavolo e della scherma. Un’iniziativa molto importante, che quasi certamente sarà ricordata come tra gli elementi più caratterizzanti di questa 66^ edizione dei Cnu e che potrebbe essere replicata anche nei prossimi anni.

Per l’occasione, la città di Messina ha ammodernato alcune delle sue strutture sportive, che da tempo avevano bisogno di essere sottoposte a manutenzione. Tra queste, la pista di atletica “Cappuccini”e il campo di rugby di Sperone. “In altri impianti – assicura il commissario del Cus messinese, Sergio Cama – ci sono stati e ci saranno altri lavori di adeguamento che saranno utili a tutta la comunità”. Saranno in tutto quindici gli impianti sportivi in cui si disputeranno le gare.

Attorno ai Campionati nazionali universitari 2012, la cui titolarità sta per passare all’assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia, ruotano grandi numeri: saranno duecento gli studenti volontari impegnati nella macchina organizzativa, ventiquattro le federazioni sportive che parteciperanno e sette le segreterie organizzative-amministrative operative, cui se ne aggiungono altre quattordici sportive.

A tutti gli atleti partecipanti sarà messa a disposizione la “Cus Card“, che consentirà loro di “usufruire di vantaggiose agevolazioni economiche, strettamente connesse allo sport ed al tempo libero”. Maggiori informazioni possono essere reperite nel sito dell’evento.