matematica_e_motocicletta

Sembra incredibile, ma le motociclette necessitano di un algoritmo matematico di guida per eseguire le manovre di marcia, data la loro “instabilità” naturale.
Di questa e di altre “rivelazioni” relative al mondo della motocicletta si parlerà al Politecnico di Torino venerdì 3 aprile 2009, nell’ambito di “Matematica e Motocicletta“, incontro attesissimo dagli appassionati delle due ruote.

Nell’ambito di Matematica e Motocicletta, che vedrà la partecipazione di manager e ingegneri di alcune note case motociclistiche, sarà illustrato il progetto di un nuovo algoritmo inserito in un software commerciale attualmente utilizzato dalle più importanti aziende motociclistiche.

Si tratta di un pilota virtuale di motociclette, per l’utilizzo in ambienti di prototipazione virtuale, che offrirà ai relatori dell’incontro la possibilità di discutere sulle diverse opzioni possibili della modellistica matematica della motocicletta.

Matematica e motocicletta si terrà venerdì 3 aprile 2009 alle ore 16.30, presso l’Aula 2 del Politecnico di Torino in C.so Duca degli Abruzzi 24. Per informazioni è possibile contattare Patrizia Serra (email: patrizia.serra@polito.it, tel: 011-5647557)