Campus Salerno

L’Università di Salerno ha inaugurato uno store d’ateneo con gadget, accessori e capi di abbigliamento firmati dal nuovo marchio originale “Campus Salerno” e con la sigla Unisa. I prodotti venduti appartengono a una vera e propria linea di merchandising che per ora è generalista e rappresenta l’intero ateneo, ma che in futuro potrebbe essere specifica di ogni facoltà.

Il marchio, in parte modificato per renderlo riproducibile, ha comunque larghe ambizioni: l’ateneo infatti conta di esportarlo oltre la zona salernitana. Il progetto, iniziato due anni fa e curato da una cooperativa di studenti, vuole rafforzare il senso di appartenenza e di fidelizzazione di tutti i giovani che vivono l’ateneo come spazio comune di studio, sport, socializzazione e divertimento, secondo lo stile proprio delle università britanniche e americane.

Entro l’estate lo store sarà anche un punto vendita di giornali e riviste e tra i progetti di lungo termine c’è l’apertura di una parafarmacia, di un tabacchi e del corner di un’agenzia di viaggi per prenotare, oltre ai viaggi di piacere, biglietti per i pendolari e gli studenti Erasmus presenti in ateneo. Il punto vendita si trova all’interno dell’ateneo salernitano, nella piazza del Sapere, dove in occasione dell’inaugurazione il rettore Raimondo Pasquino ha spiegato: “Dal merchandising si arriva ai contenuti: è una scelta culturale“.

Sarà lanciata poi una linea di idee regalo con prodotti più raffinati come foulard, cravatte, penne stilografiche e prodotti di design; con il marchio Campus Salerno saranno realizzati inoltre prodotti on demand personalizzati e lo store avrà un suo spazio online in cui studenti e docenti potranno esprimere le loro opinioni e dare suggerimenti.

Un’iniziativa simile, anche se di dimensioni più ridotte minore, è già stata realizzata dall’Università del Salento che nel 2009 ha creato un nuovo logo, una “U” accentata come simbolo geografico del Salento, per metterlo su vari gadget e accessori per gli studenti.