Educazione sessuale

Parlare di sesso all’università non fa certamente più scalpore. Eppure il professore di psicologia John Bailey della Northwestern University di Chicago è riuscito a far parlare di sé e a far indignare qualche persona anche oltreoceano.

Il docente infatti ha tenuto lo scorso 21 febbraio una lezione alquanto “avanguardista” in fatto di educazione sessuale, per spiegare ai suoi studenti come funziona l’eccitazione sessuale femminile si è servito, oltre che della teoria, di proiezioni che mostravano il tutto in modo molto più pratico, con l’aiuto di una giovane coppia di esibizionisti.

A dar spazio alla notizia è stato il Chicago Tribune, che ha riportato anche alcune dichiarazioni degli studenti presenti, circa un centinaio, che hanno preso parte alla tanto attesa lezione, svolta però al di fuori degli orari curriculari, presentata come attività facoltativa.

“Sicuramente ricorderò questa lezione per il resto della mia vita”, ha commentato uno studente dell’ultimo anno – Stavamo guardando un video sull’eccitazione sessuale e a un certo punto i docenti hanno affermato “Perché non diamo una dimostrazione pratica? Siete pronti per vedere del sesso dal vivo?”.

E così è stato. La giovane coppia, Faith Kroll 25 anni e il suo fidanzato Jim Marcus di 44 anni, si è esibita in un mènage sessuale corredato dall’uso di sex toys da parte della ragazza, per mostrare in modo “concreto” il funzionamento dell’orgasmo femminile.

Non tutti però hanno gradito l’iniziativa del professore di psicologia e del suo collega Ken Melvoin-Berg, in primis il rettore dell’Ateneo che si è detto preoccupato e deluso, e nonostante gli studenti fossero stati preventivamente informati di quanto avrebbero visto a lezione, la scelta del docente si è rivelata “un errore madornale”. Il professore però non fa ammissioni di colpa, e sottolinea che nessuno si è ritenuto offeso dei video proiettati, e che la reazione degli studenti è stata positiva, nessuno escluso.