medusa-turritopsis

Un team di biologi marini dell’Università di Lecce ha scoperto l’unico essere vivente “immortale”: si tratta di una medusa chiamata Turritopsis Nutricula.

La medusa immortale nasce, cresce e, dopo essersi riprodotta, ringiovanisce misteriosamente, tornando all’iniziale stadio di polipo. Il ciclo biologico e la tappa finale del processo di invecchiamento vengono quindi invertiti, permettendo alla medusa di scampare alla morte.

Dopo essersi trasformata in polipo, la medusa immortale ritorna poi alle sembianze di medusa, in un processo vitale potenzialmente infinito. Quest’incredibile ringiovanimento è attuato da un fenomeno che prende il nome di “transdifferenziamento”.

Il risultato? La medusa immortale si sta moltiplicando a ritmo esponenziale nei nostri oceani. E gli autori della ricerca avvertono che nel prossimo futuro si impadronirà dei mari di tutto il mondo.