Filosofo

Filosofi di domani, le università italiane che prevedono nella loro offerta didattica un Corso di Laurea in Filosofia sono 37, abbastanza distribuite in tutta Italia.

Un Corso di Laurea in Filosofia è presente nelle principali università (Padova, Bologna, Milano, Firenze, Roma, Torino, Venezia), ma anche all’Università degli Studi di Modena e Reggio, la Gabriele d’Annunzio di Chieti e Pescara e quella del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”.

 

Gli studenti del Corso di Laurea in Filosofia apprendono la storia del pensiero filosofico e scientifico dall’antichità ai nostri giorni, oltre che lo “stato dell’arte” del dibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica (teoretico, logico, epistemologico, linguistico, estetico, etico, religioso, politico). Naturalmente devono imparare la terminologia e i metodi riguardanti l’analisi dei problemi, le modalità argomentative e l’approccio dei testi (anche in lingua originale), oltre a fare ricerche bibliografiche.

I tempi odierni li chiamano, inoltre, ad acquisire competenze nell’etica applicata al lavoro, agli affari, alla comunicazione, alla politica, all’economia, senza dimenticare la bioetica che apre interrogativi sempre più delicati.

La Laurea in Filosofia è ad accesso libero, basta possedere un diploma di maturità. In alcuni casi ci può essere una prova di cultura generale, di padronanza della lingua italiana e di comprensione e analisi testuale.

Che cosa può diventare dopo un laureato in Filosofia? Ovviamente filosofo, ma anche addetto stampa, assistente di archivio e biblioteca, specialista di problemi del personale e dell’organizzazione del lavoro, ricercatore, documentalista. Uno dei settori occupazionali d’elezione è quello accademico: si può iniziare un percorso di dottorato per diventare un domani Professore.

L’attività professionale può essere svolta in tanti altri settori, come l’editoria tradizionale o multimediale (come giornalista o redattore su temi specifici), nella pubblica amministrazione e in enti privati, nell’ambito della comunicazione e della formazione culturale, nell’estrazione e gestione dell’informazione, nelle biblioteche, nei musei, nelle aziende, nelle strutture produttive e di ricerca legate all’informatica, nelle istituzioni preposte al dialogo interculturale e interreligioso.

Ecco nel dettaglio dove prendere una laurea in Filosofia: