Iscrizioni test medicina Modena

Iscrizioni test medicina Modena

Alle sedi delle facoltà di Medicina italiane che hanno registrato quest’anno un boom di iscrizioni ai test si aggiunge quella dell’Università di Modena e Reggio Emilia che a pochi giorni dal test del 2 settembre lo rende noto in un comunicato. Rispetto allo scorso anno l’ateneo ha registrato un 5,29 per cento di incremento delle iscrizioni ai test di Medicina, si legge nella nota, fenomeno che si è intensificato negli ultimi otto anni passando dalle 606 iscrizioni del 2003 alle 1054 di quest’anno.

Un vero e proprio “assalto“, così lo chiama l’Università di Modena che mette a confronto il numero di iscritti ai test con i posti totali disponibili quest’anno: 136. In pratica solo uno su otto ragazzi potrà coronare il sogno di iscriversi poi alla facoltà desiderata. Una sfida all’ultimo sangue insomma, che riguarda ragazzi che provengono da tutta Italia con la speranza di passare il test.

Dieci aule per quasi duemila posti a sedere, e nell’Aula Magna quattro punti di identificazione. Saranno queste le misure di “sicurezza” per garantire il corretto svolgimento del test d’ammissione di Medicina a Modena dove saranno in cinquanta – tra docenti, personale universitario ed esterni – a tenere d’occhio i candidati per evitare che copino.

Una situazione, quella di Modena, che rappresenta solo un esempio di quella che è la realtà a livello nazionale. Per questo 2010 si è parlato infatti di un vero e proprio boom di iscrizioni a Medicina: da Napoli a Verona, da Palermo a Novara.

Circa 90mila iscritti in totale contro gli 8755 posti disponibili sul territorio nazionale. Da qui la preoccupazione degli studenti ma anche di presidi e rettori che cominciano a interrogarsi sui criteri di selezione. Proprio nelle ultime ore si è riaperto il dibattito in seguito alle critiche sulle modalità dei test a Medicina.