inchiesta crollo casa studente presunti indagati

inchiesta crollo casa studente presunti indagati

Sarebbero pronti, secondo voci non ufficiali, oltre venti avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sui crolli in Casa dello Studente e del Convitto dell’Aquila, durante il sisma dello scorso 6 aprile.

Nei prossimi giorni infatti la Procura si pronuncerà sui presunti indagati, che avrebbero diverse responsabilità nei crolli della Casa dello studente e del Convitto Nazionale, con cui la Procura ha deciso di entrare nel vivo dell’inchiesta.

Ma quali le ipotesi di reato? La Procura dell’Aquila sta lavorando alle ipotesi di reato sono omicidio e disastro colposo. Insieme alle notifiche di garanzia ci sarà l’invito a comparire, quindi la convocazione per l’interrogatorio.

Secondo fonti vicine alla Procura è probabile che gli indagati saranno persone che a vario titolo hanno lavorato per la costruzione e la gestione delle due strutture crollate durante il sisma