Heliopolis University Università Egitto nel deserto

Heliopolis University università Egitto nel deserto

Una università nel deserto. Si chiamerà Heliopolis University, sarà operativa nel 2010 e sarà sita in Egitto. Il progetto, primo nel suo genere in quanto è il primo ateneo “no profit” egiziano, è stato ideato dal professor Ibrahim Abuleish, in questi giorni in Italia alla ricerca di nuovi partner.

Il campus del nuovo ateneo si ergerà in un’azienda agricola biodinamica e sarà circondato da un centro industriale in cui diverse aziende e società si attiveranno per immettere sul mercato una vasta quantità di prodotti rigorosamente biologici.

“Il nuovo ateneo – ha spiegato Abuleish – avrà 9 facoltà: Ingegneria sostenibile, Farmacia, Economia e Commercio sostenibili, Fisioterapia, Infermieristica, Arte Applicata, Comunicazione di massa e Scienze Sociali”.

La novità dell’Università Heliopolis è che ad accedere ai corsi dell’ateneo non saranno solo egiziani, ma ragazzi provenienti da tutto il mondo e appartenenti a tutte le confessioni religiose.

L’unico discrimine che verrà usato sarà infatti “la passione, la voglia o meno – sottolinea il docente egiziano – di partecipare allo sviluppo della terra e degli esseri umani”.

Per sviluppare questo nuovo progetto però, sottolinea Abuleish “abbiamo bisogno anche dell’Italia, perché è un paese che ha grandi scienziati, ricercatori e artisti, ma soprattutto cuore e generosità”.

Ad oggi il fondatore della Heliopolis University ha preso contatti con l’Università di Milano, “ma vorremmo avviare una collaborazione anche con gli atenei romani“, oltre ad avviare con una collaborazione ed uno scambio con “le aziende italiane che condividono i nostri stessi valori”.