Singularity University

Google e la Nasa si uniscono per dare vita ad un’idea di università del futuro molto prestigiosa: la Singularity University. Il nuovo ateneo sorge vicino la sede di Google a Mountain View, mentre i corsi si terranno presso l’Ames Campus della Nasa.

Il rettore della nuova università è l’informatico Ray Kurzweil, teorico dell’intelligenza artificiale e del “transumanesimo”, corrente di pensiero che teorizza l’utilizzo della tecnologia per migliorare le performance fisiche e mentali degli esseri umani. Ray Kurzweil ha previsto, per la metà di questo secolo, la nascita di una nuova civiltà in cui l’intelligenza artificiale supererà le facoltà umane, un periodo da lui definito “singolarità tecnologica”, da qui il termine “singularity” da cui prende il nome la nuova università americana.

La Singularity University nasce attorno all’idea di un futuro ipertecnologico, e presenta corsi di studio (che inizieranno a giugno) unici al mondo. Si parte dagli studi avanzati sulle biotecnologie alla bioinformatica, dalle nanotecnologie alle neuroscienze, dalla robotica alle energie rinnovabili, fino agli studi cognitivi su informatica e networking.

Sul sito ufficiale della Singularity University è possibile fare domanda di ammissione.