calendario studenti nudi

calendario studenti nudi

Nudi all’Università per protestare contro le tasse troppo alte. È successo in Germania, all’Università di Magdeburg, dove un gruppo di studenti ha deciso di togliere i vestiti e posare senza pudore per un calendario.

Alle selezioni si sono presentati più di sessanta studenti volontariamente, ma solo quindici di loro sono stati scelti e compaiono sulle pagine del calendario presentato proprio qualche giorno fa.

Lo scopo, dicono tuttavia gli ideatori dell’iniziativa, non era quello di mostrare quanto belli fossero gli studenti. Piuttosto si è cercato di rappresentare scene di vita universitaria nel modo più naturale e disinibito possibile, spiegano i giovani studenti tedeschi.

Nelle dodici pagine del calendario 2010, ragazzi e ragazze passeggiano tranquillamente nei corridoi universitari, siedono nell’aula magna durante una lezione, consultano libri tra gli scaffali della biblioteca. Tutto questo, senza il peso fisico e culturale dei vestiti. Altre pagine, invece, cercano di rappresentare concetti più astratti, come le materie di studio: psicologia, informatica, elettrotecnica. Altre ancora, la vita degli studenti fuori dall’università: nei pub, nelle case.

I soldi ricavati dal calendario verranno utilizzati per finanziare la campagna degli studenti tedeschi, che da mesi stanno manifestando con occupazioni e sit-in contro i tagli all’istruzione e l’aumento delle tasse. Come hanno già ironizzato i blog inglesi, gli studenti tedeschi raffigurati in foto non sono certo nudi perché troppo poveri per potersi permettere dei vestiti. Però, c’è da ammettere che il gesto è forte, e la provocazione quantomeno evidente.