Gelmini università telematica

gelmini non solo risorse per qualità

Per aumentare la qualità dell’istruzione in Italia non bastano le risorse economiche. A dirlo è il Ministro dell’Università e della Ricerca, Mariastella Gelmini, che continua a mettere in cima alla lista delle priorità il merito e la buona condotta di studenti, docenti e istituzioni.

Questa “inversione di rotta”, come l’ha definita il Ministro, non riguarderà solo la scuola, ma anche l’università dove “l’inversione di tendenza e l’attenzione alla qualità stanno già dando i loro frutti”.

Puntare sull’istruzione, ha spiegato Mariastella Gelmini, significa contrastare la crisi e mantenere il Paese competitivo.

Ora, il Ministro Gelmini aspetta che il Parlamento prenda in esame seriamente la riforma del sistema universitario, approdata in Senato nel dicembre scorso. Proprio al Parlamento, ha spiegato Gelmini, spetta ora la discussione della riforma che “vuole non solo tagliare gli sprechi ma mettere al centro gli studenti“.