L’Università di Firenze e Confindustria Firenze, hanno firmato un protocollo d’intesa per favorire le imprese e agevolare i giovani laureati o laureandi a trovare un posto di lavoro.

Si tratta di un documento che stabilisce una sinergia che permetterà di facilitare il contatto tra chi cerca lavoro e chi dall’altra parte, è in cerca di giovani laureati.

L’accordo è stato firmato dal rettore dell’università fiorentina Augusto Marinelli e dal presidente di Confindustria Giovanni Gentile.

In pratica l’accordo siglato prevede, tra le altre cose, la costituzione di un database per la raccolta dei curricula degli studenti, per agevolare l’incrocio tra offerta e domanda di lavoro. Inoltre Confindustria, periodicamente, comunicherà all’università un elenco di possibili titoli o argomenti per le tesi di laurea magistrale, rilevanti per le aziende associate.

Dall’altra parte l’università favorirà l’inserimento nei comitati d’indirizzo dei corsi universitari, di un rappresentante di Confindustria Firenze, che avrà il compito di verificare la rispondenza dei piani di studio, alle esigenze del mercato del lavoro.

Per ottimizzare i risultati che Confindustria e l’Università di Firenze si propongono, verranno anche organizzati degli incontri di orientamento per gli studenti delle scuole superiori. I risultati infine saranno monitorati da un comitato di gestione, di cui fanno parte tre rappresentanti dell’Università e tre di Confindustria Firenze.