festival filosofia fortuna

festival filosofia fortuna

Un programma davvero ricco quello previsto per l’edizione 2010 del Festival della Filosofia che sarà ospitato da oggi a domenica a Modena, Sassuolo e Carpi. Quasi 200 gli appuntamenti tra film, giochi, incontri, mostre e “cene filosofiche”, oltre 50 le lezioni magistrali tenute da grandi della filosofia. Ingresso gratuito previsto per ogni attività,per la promozione della cultura del pensiero.

Il Festival della Filosofia di Modena – che lo scorso anno ha contato più di 150mila presenze -quest’anno ha al centro lo spinoso tema della ‘fortuna‘ che verrà affrontato da diverse angolazioni in quaranta diversi luoghi delle tre città coinvolte.

Ci saranno lezioni magistrali di ospiti d’onore, tra gli altri: Roberto Esposito, Massimo Cacciari, Emanuele Severino. E poi filosofi stranieri come Marc Augé, Jean-Luc Nancy, Jean Pierre Dupuy, ,ma anche Jürgen Moltmann, Gerd Gigerenzer, Niles Eldredge, Francois Jullien, Peter Sloterdijk. E poi i sociologi Zygmunt Bauman e Frank Furedi.

Tra i temi e le attività del programma 2010, che ruotano attorno al nodo centrale della ‘fortuna’, l’incertezza esistenziale e materiale dei nostri tempi, la lezione dei classici, e poi un programma ‘creativo’ fatto di narrazioni, teatro, cinema, mostre e installazioni.