Paola Piras

Una facoltà con il bollino. Nell’era delle certificazioni e dei marchi di qualità, anche gli atenei si adeguano e quello di Cagliari è il primo a poter vantare una facoltà che eroga servizi con il “certificato di garanzia”. Si tratta della facoltà di Scienze politiche, che da qualche giorno fa sfoggio della certificazione Iso 9001 per i servizi erogati dalla segreteria, per la gestione della contabilità e dei fornitori, per la mobilità internazionale e soprattutto per i servizi di orientamento e management didattico messi a disposizione dell’utenza.

Per la prima volta dunque una facoltà ottiene la certificazione della qualità del suo sistema di gestione per i servizi offerti e non , com’è avvenuto per altre facoltà, per la didattica. La preside di Scienze politiche Paola Piras ha espresso soddisfazione per il fatto che a ottenere questo risultato è un’organizzazione del settore pubblico, “in cui contano motivazione, leadership e condivisione continua di obiettivi e metodi”.

Dietro il riconoscimento assegnato dalla società specializzata Sgs c’è un anno di lavoro volto a ricostruire per processi servizi e procedure con le relative verifiche da parte di Sgs, Il lavoro è stato reso ancora più arduo dal fato che si svolgeva in concomitanza con l’iter di approvazione della riforma dell’università, ormai giunto alla fase dei decreti attuativi. Questo ha implicato un adeguamento anche alle nuove norme in arrivo e non soltanto a quelle previgenti.

“Anche se gli indicatori ministeriali ci penalizzano con criteri non condivisibili – ha spiegato Vincenzo Solinas, direttore del Centro per la qualità d’ateneo – l’esperienza di Scienze politiche è il punto da cui ripartire”. Ringraziando i dipendenti impiegati nei servizi generali della facoltà per l’ottimo lavoro svolto, la preside Piras annuncia che il prossimo obiettivo è quello di estendere alla didattica la certificazione Iso 9001 e spiega che è ormai una priorità di tutto l’ateneo cagliaritano quella di puntare sulla qualità dell’offerta in senso globale.