QS World Ranking, scienze della vita

Se sul fronte delle discipline tecniche è stato il Massachussets Institute of Technology (Mit) a sbancare le classifiche mondiali, nel settore delle scienze della vita (medicina, biologia e psicologia) a quanto pare è invece l’Università di Harvard a farla da padrona. Una supremazia che balza agli occhi scorrendo il ranking mondiale “per materia” stilato da Qs per il 2011, mentre il secondo dato lampante è una conferma: il primato di Stati Uniti e Gran Bretagna.

Harvard si piazza al primo posto in ciascuna delle tre classifiche dedicate rispettivamente a medicina, scienze biologiche e psicologia. In tutti e tre i casi troviamo le britanniche Cambridge e Oxford nella top five, insieme a Stanford e Mit oppure Berkeley (University of California). Più in generale la top ten è in ogni caso appannaggio delle università statunitensi e inglesi, eccezion fatta per psicologia, dove irrompono dall’Australia l’Università di Melbourne e dal Canada la McGuill, ben piazzata anche in medicina ma fuori dalle prime dieci.

Guardando alle asiatiche il miglior piazzamento è quello di Tokyo che si colloca tra le prime 20 in tutte e tre le classifiche, mentre l’Università di Singapore è sempre tra le prime 30, quella di Pechino è 25esima nella classifica di psicologia. Quanto al Vecchio Continente, escludendo l’isola d’Albione, le migliori sono il Karolinska Institute (Svezia) al 26esimo posto nella classifica di medicina, l’Eth di Zurigo, 22esimo nelle scienze biologiche, e la danese Aarhus University, 47esima in psicologia.

Si contano sulle dita di una mano gli atenei italiani che trovano posto nel ranking: l’unica a piazzarsi tra le prime 100 è l’Università di Bologna nella classifica di psicologia (51-100). L’Alma Mater è presente anche nella classifica di medicina (101-150) insieme all’Università di Milano, che colleziona una tripletta piazzandosi in tutti e tre i ranking, così come l’Università La Sapienza di Roma. Tra le prime 150 facoltà di psicologia del mondo troviamo anche quella di Padova, che figura tra le prime 200 in medicina. Un posticino al sole infine c’è anche per Trieste, che conquista un piazzamento tra le 151esima e la 200 posizione tra le facoltà di psicologia.