Erasmus Granada

A Granada ogni anno c’è una grossa affluenza di studenti tra cui anche quelli dell’Erasmus. Molti studenti scelgono infatti di fare l’Erasmus a Granada perché, oltre ad essere una città molto bella, Granada ha un sistema universitario ben organizzato che facilita la collaborazione tra studenti e università.

La grande affluenza di studenti stranieri a Granada contribuisce in modo incisivo sulla vita quotidiana e notturna della città, che ha circa 300.000 abitanti e circa la metà sono studenti, vale a dire che l’Università è la città.

Dove dormire

L’Università di Granada possiede un servizio per l’alloggio e mette a disposizione degli studenti dell’Erasmus a Granada un ufficio dedicato, a cui ogni studente può rivolgersi almeno un mese prima della partenza. L’ufficio propone una lista di ostelli dove dormire appena arrivati, in attesa dell’assegnazione di un alloggio definitivo. L’Università ha anche delle residenze private da prenotare prima di partire attraverso la compilazione di un modulo, ma queste sono un po’ care, circa 500,00 euro al mese con mezza pensione. Una alternativa per gli studenti dell’Erasmus a Granada è di alloggiare presso una famiglia oppure, come capita spesso, affittare un appartamento da dividere. In ogni caso si può contattare l’Ufficio dei Servizi agli studenti per tutte le informazioni necessarie (Hospital Real. Cuesta del Hospicio, s/n.18071 Granada).

Mangiare e bere

Gli studenti dell’Erasmus a Granada troveranno ristoranti buoni ed economici dove mangiare, ma il miglior modo per cenare in modo economico, è fermarsi in un bar per bere qualcosa e allo stesso tempo mangiare le tapas che spesso vengono servite gratuitamente con ogni tipo di bevanda. Le migliori zone per mangiare sono Calle Elvira, intorno Plaza Trinidad e Calle Las Navas. Anche nella zona intorno all’università sulle strade Gran Capitan e Pedro Antonio de Alarcòn ci sono tanti locali frequentati dai giovani. Il ritrovo preferito dagli studenti dell’Erasmus a Granada, è nei pub vicino alla stazione degli autobus verso Campo del Prìncipe, una piazza vicino all’Alhambra. E ancora la piccola strada dell’Albaicìn detta “delle teterias” dove ci sono solo sale da tè, molte delle quali in stile arabo con un’atmosfera orientale molto suggestiva.

Tempo libero e divertimento

Granada è tutta da vedere e gli studenti dell’Erasmus a Granada non hanno che da scegliere quale bellezza visitare a partire dalla celebre Alhambra, il complesso edile andaluso, una vera città murata che domina sul colle della Sabika. La strada più famosa per passeggiare a Granada è Carrera del Darro. Granada, grazie alle sue dimensioni, è una città fatta per passeggiare, che è poi il miglior modo, anche per gli studenti dell’Erasmus a Granada, per vedere la città e apprezzare il complesso d’arte ispanico-araba, l’arte monumentale delle strade, le piazze, le fontane, i parchi e le case. In ogni caso un taxi costa poco, circa 5,00 euro per spostarsi da una parte all’altra della città. Verso sera tra gli studenti dell’Erasmus a Granada c’è l’usanza del botellon da fare con gli amici: ritrovarsi in gruppi numerosi per consumare all’aperto o in casa birra, vino, mangiare e ascoltare musica.

Granada online

Gli indirizzi utili da segnarsi per l’Erasmus a Granada:

Granada, treni, Alhambra, biglietti Alhambra.