dentista

Identikit del dentista

Diventare dentista, o odontoiatra, significa essere un professionista nel campo sanitario con una laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria o in Medicina e Chirurgia, e occuparsi quindi della salute non solo dei denti dei propri pazienti, ma anche della bocca e dell’area maxillo-facciale. Come avviene con la maggior parte delle professioni mediche, il dentista può operare sia come dipendente di strutture sanitarie e ospedaliere pubbliche e private sia come libero professionista, con un proprio studio privato dove accogliere pazienti e svolgere l’attività in autonomia.

La formazione

Come stabilito dalla Legge 24 Luglio 1985, n. 409, in Italia, per poter diventare dentista il primo passo da fare è innanzitutto conseguire una laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria (odontoiatra) che ha una durata di 6 anni.

Negli passati, fino alla riforma imposta dall’Europa, si poteva diventare dentista solo con la laurea in medicina, ma dagli anni 80 è stato poi istituito il corso specialistico in odontoiatria, ed è necessario per chiunque voglia diventare dentista, oltre alla laurea, anche il tirocinio da dentista che si svolge nell’ambito universitario e la conseguente iscrizione all’albo degli odontoiatri. Si tratta infatti di una introduzione importante in quanto permette all’aspirante dentista di poter fare pratica e acquisire conoscenze sul campo indispensabili per un esercizio corretto della professione.

Le attività didattiche del Corso di Laurea sono infatti teoriche che pratiche, e la frequenza è obbligatoria per un minimo dell’85% del monte ore del corso di studi.

Curiosità
I dentisti nel mondo sono all’incirca 1 milione  e 600 mila, un numero che aumenta se si considerano le migliaia di dentisti che purtroppo esercitano la professione e quindi aspirano a diventare dentista in modo “abusivo” seguendo corsi di laurea spesso non riconosciuti in Italia (dati SUVISON).
In Italia si registra il numero più alto di dentisti in tutta Europa, circa 54 mila tra cui, appunto, una stima di 15 mila dentisti abusivi (fonte Ass It.Od).