dinosauri avevano sangue caldo

Uno studio condotto dalla University of Adelaide (Australia) conferma che i dinosauri non erano come gli attuali rettili, ma avevano il sangue caldo come i mammiferi e gli uccelli. La ricerca australiana potrebbe spazzare via definitivamente le più vecchie teorie rispetto al tipo di circolazione di cui erano provvisti i mastodonti preistorici, dei quali ancora non si sono riusciti a ricostruire inequivocabilmente molti aspetti della fisiologia su cui si addensano ipotesi differenti e spesso antitetiche.

Già altri studi avevano messo in dubbio che i dinosauri fossero giganteschi lucertoloni a sangue freddo, ma quello condotto da Roger Seymour e il suo team – pubblicato sulla prestigiosa rivista PLoS One – aggiunge un tassello molto importante alla teoria, spiegando che solo se avessero avuto il sangue caldo i dinosauri sarebbero riusciti a dominare su tutti gli altri animali per l’intera era mesozoica.

Seymour e il suo gruppo hanno infatti dimostrato che se fosse stato a sangue freddo un dinosauro non sarebbe stato dotato della forza muscolare necessaria per predare altri animali. Nonostante vengano spesso paragonati ai grandi coccodrilli, caratterizzati dalla capacità di raggiungere una temperatura corporea pari a 30 gradi accumulando il calore portato dai raggi del sole e di mantenerla anche di notte, i dinosauri non avrebbero potuto avere la potenza per dominare sul resto della fauna se fossero stati dotati dello stesso tipo di circolazione, perché il fatto di non avere avere il sangue caldo fa sì che un coccodrillo di 200 chilogrammi riesca ad esprimere solo il 14 per cento della propria forza muscolare, valore che diminuisce ulteriormente all’aumento delle dimensioni del corpo dell’animale.

I dinosauri, quindi, dovevano necessariamente essere dotati di sangue caldo, indispensabile per renderli i temibilissimi predatori che tutti abbiamo imparato a conoscere attraverso libri, film e documentari. Inoltre, se fossero stati davvero come i grandi coccodrilli, i dinosauri non avrebbero avuto neppure una resistenza paragonabile a quella dei mammiferi, quindi non sarebbero riusciti a cacciarli e a nutrirsi.